GOD IS WOMAN: come incrementare il potere dell’Attesa

SAPER DONARE BENESSERE, la testimonianza di una mamma

<E’ stata la seconda gravidanza, com’è giusto che sia, completamente diversa dalla precedente.  L’ età della maternità si è alzata, la maggior parte delle neo mamme ha, sempre più frequentemente, un’ età vicina ai 40 anni. Questo vuol dire un corpo maturo e segnato dai differenti stili di vita. Io avevo 34 anni appena compiuti, una vita molto dinamica arricchita da un bimbo di quasi 5 anni con l’ argento vivo addosso.

Non ho avuto dubbi sul da farsi: dal secondo mese di gravidanza fino a poche ore prima del parto, mi sono sottoposta a trattamenti osteopatici con cadenza regolare. Ogni due/tre settimane mi sono recata presso lo studio della Dottoressa Vera Fittipaldi dove, grazie a mani esperte e sapienti, corpo e mente erano “invase da benessere”.

PicMonkey Collage

I trattamenti hanno fatto in modo che dormissi meglio, che avessi regolarità intestinale, una migliore qualità della respirazione e, fondamentale, che la mia schiena non fosse gravata dal peso che, mese dopo mese, incombeva. Grazie a questi appuntamenti fissi ho risolto anche un fastidioso problema: le emorroidi. Mese dopo mese notavo miglioramenti e dopo il parto l’ infiammazione, ad oggi, non si è più manifestata.

Non bisogna pensare ai trattamenti osteopatici come sedute atte ad alleviare un dolore, è esattamente il contrario.

Ascoltando il mio corpo e comprendendone i bisogni, la gravidanza non mi ha lasciato traumi fisici, la mente è arrivata consapevole al momento del parto e la ripresa successiva è stata più semplice.

Questa volta, come 5 anni fa, l’ osteopatia è stata cruciale per gravidanza e parto.

Il nostro corpo è un insieme perfetto di fragili equilibri e grandi potenzialità. L’ osteopatia e la Dottoressa Vera Fittipaldi mi hanno aiutata ad esserne consapevole.>

V.L.